Lavoriazioni

curvatura

Il vetro è sottoposto ad un procedimento di riscaldamento a temperature elevate così da permetterne il rammollimento e l'adesione su di uno apposito stampo che fa da supporto pre impostato in base al raggio da ottenere quindi ne permette la curvatura. La fase successiva di raffreddamento avviene molto lentamente, in modo da non conferire al vetro eccessive tensioni. Successive lavorazioni di un vetro curvato possono essere la tempera e/o la stratifica in base alla destinazione del prodotto.